091 Laghetto di Restel
Laghetto di Restel

Meteo Pergine Valsugana

 

www.meteotrentino.it

ITINERARIO 091

 

Giro al lahetto di Restel sopra Viarago

 

 

LAGHETTO DI RESTEL 869 m.

46°05'19.49"N - 11°14'39.39"E

Catasto N° 330

 

Localizzazione : Montagnaga - Altipiano di Pinè - Sottogruppo di Costalta

Bacino Idrografico : Nessuno

 

 

Lunghezza : 35 m.

 

Larghezza : 25 m.

 

Profondità : ?

 

 

Natura Geologica : ?

Origine : ?

 

Itinerario

 

 

 

Nome : Laghetto di Restel

Quota altimetrica : Bassa 846 m. - Alta 911 m.

Lunghezza : 2.0 km.

Dislivello : Salita 90 m. - Discesa 90 m.

Partenza e arrivo : Sulla strada prima del bivio

Sentieri : Sentiero n°9 - Strada sterrata

Difficoltà : E

Tempo in movimento : 0.30 h

Tempo totale : 0.50 h

Periodo : 21/08/2016

 

MAPPE

Stradario laghetto di Rastel
Intinerario laghetto di Rastel
Laghetto di Rastel satellite
Laghetto di Rastel topografico

COME ARRIVARE

 

Da Trento si prosegue prendendo la tangenziale in direzione nord sulla ss47 della Valsugana e si passa la galleria di Martignano e quando usciti si arriva nella Valsugana, arriviamo a Prgine Valsugana entriamo in centro fino alla rotonda e da qui seguiamo le indicazioni per la val dei Mocheni e poi per la località Viarago, passiamo la località Serso e poi quando siamo arrivati a Viarago appena alla fine del paese c'è una stradina sulla sinistra dobbiamo prenderla e salire di quota, attenzione è molto stretta , passiamo la località Pedoc continuiamo e subito dopo lasciamo la macchina sulla sinistra dove c'è uno slargo e da qui parte il nostro intinerario.

 

FOTO

 

 

Sentiero per il laghetto
Zona pic nic abbandonata prima del lago
Veduta del laghetto di Rastel
Il laghetto di Rastel
Laghetto di color verde smeraldo
Veduta del laghetto dalla frana
Veduta dei laghetto di Rastel

SLIDE

 

Descrizione

 

Da dove abbiamo lasciato la macchina saliamo un pò sulla strada asfaltata e poi imbocchiamo una stradina sterrata che entra nel bosco e la percorriamo fino ad arrivare ad un bivio e noi teniamo la sinistra e scendiamo un pò fino ad arrivare ad uno spiazzo su un tornante e qui troviamo dei manufatti un pò datati e abbandonati ( Tavole con panchine una tettoia una fontana di legno ecc. ) seguiamo l'indicazione laghetto di Rastel e saliamo un pò e subito dopo intravvediamo in una conca il piccolo laghetto di Rastel con un colore verde smeraldo, questa zona è un Biotopo chiamata laghetto di Restel. La peculiarità del biotopo è costituita dall’omonimo laghetto che, sito in una piccola conca, costituisce una zona singolare e caratteristica dal punto di vista geologico e floro-faunistico; sulle sponde costituite da sassi di frana, cresce, a seconda dell’esposizione, vegetazione pioniera di zona arida o sulle sponde di zona umida. Per il ritorno si segue il percorso a ritroso fino alla nostra auto.

DETTAGLI

 

 

 

Mappa dettagliata e zoom dinamico https://www.komoot.de/tour/11634002

 

Altimetria Mappa 3D

Altimetria llaghetto Restel

 

VIDEO

 

VIDEO 3D

Clicca per vedere rotazioe in 3D
Laghetto di Restel 3D

 

FILE GPX

Per scaricare il file gpx del laghetto di Restel cliccare su scarica

 

Punti di appoggio

 

Lungo il nostro intinerario non troviamo punti di appogguo essendo un giro molto breve.

 

 

 

Difficoltà

 

Il Percorso non presenta difficoltà particolari, adatto anche a bambini.

Attrezzatura

 

Qui non necessità alcun tipo di atrezzatura particolare , l'importante è un buon paio di scarpe da trekking per avere una buona aderenza al terreno. Uno zainetto con un pò di cibo e da bere è sempre meglio portarlo con sè e anche un piccolo pronto soccorso.

Durata e difficoltà intinerari sono approssimativi in base alle proprie capacità fisiche

Dati scentifici raccolti da riviste e libri e dalla rete internet.