Veduta panoramica  dei laghetto di Forcella Magna

ITINERARIO 146


Giro al laghetto di Forcella Magna





LAGHETTO DI FORCELLA MAGNA - 2166 m.

46°09'52.58"N - 11°34'42.53"E


Catasto N ° 301


Localizzazione      : Plesso di Cima d'Asta - Passo 5 Croci

Bacino Idrografico  : Rio Socede - Torrente Vanoi - Torrente Cismon - Torrente Brenta




Lunghezza           : 90 m. 


Larghezza           : 80 m.


Profondità          : 1.6 m.





Natura Geologica    : Filladi Quarzifere

Origine             : Glaciale s.l.




Meteo Passo Cinque Croci


www.meteotrentino.it


Itinerario 




Nome                : Giro al laghetto di Forcella Magna

Quota altimetrica   : Bassa 1480 m. - Alta 2345 m.

Lunghezza           : 17.4 km.

Dislivello          : Salita 1130 m. - Discesa 1140 m.

Partenza e arrivo   : Parcheggio sopra ponte Conseria

Sentieri            : Strada sterrata - 326 - 373 - Tracce

Difficoltà          : EE

Tempo in movimento  : 4.30 h

Tempo totale        : 8.30 h

Periodo             : 01/09/2019


MAPPE

Mappa stradario Laghetto Forcella Magna
Itinerario laghetto Magna
Itinerario satellitare laghetto Forcella Magna
Laghetto di Forcella Magna
Laghetto Forcella Magna topografico


COME ARRIVARE 


Da Trento 58.8 km


Da Trento si va in direzione est per la Valsugana prendendo la tangenziale direzione Padova, prendiamo la lunga galleria di Martignano e poi un'altra galleria e seguiamo la statale 47 fino ad arrivare alle gallerie all'altezza dell'abitato di Borgo Valsugana poi continuiamo fino ad arrivare all'uscita per il Tesino e poi seguiamo le indicazioni  per   l'abitato di Strigno,  qui poi  si seguono le indicazioni per il ristorante "il Crucolo", che noi seguiamo lungo la strada stretta asfaltata, si continua fino ad raggiungere il ristorante Crucolo e da qui si proscegue fino ad arrivare alla località Tedon dove troviamo il rifugio Carlettin, proseguiamo ancora per arrivare al Ponte Conseria dove troviamo il divieto e qui si può parcheggiare noi giriamo a destra e saliamo un pò fino ad arrivare su un tornante dove parcheggiamo la nostra auto, qui inizia il nostro itinerario.

FOTO



Veduta della catena del Lagorai
Veduta del laghetto di Forcella Magna
Veduta del laghetto di Forcella Magna
Veduta del laghetto di Forcella Magna
Veduta dall'alto del laghetto di Forcella Magna
Veduta del laghetto con il Plesso di Cima d'Asta
Veduta panoramica del laghetto di Forcella Magna

SLIDE

Veduta panoramica del laghetto di Forcella Magna


Descrizione




Dal parcheggio sul tornante prendiamo la lunga stradina sterrata che ci porta attraverso il bosco ad un bivio su un tornante e da qui seguiamo le indicazioni per il rifugio Conseria, arriviamo ad una piana chiamata Aia del Bus e saliamo lungo il sentiero che ci porta alla Malga e al rifugio Conseria. Qui la vegetazione si apre a grandi spazi erbosi, saliamo ancora prendendo il sentiero 326 che ci porta da prima ad una croce dove c'è un cimitero della grande guerra, poi saliamo ancora fino ad arrivare al Passo cinque Croci 2019 m. Ora giriamo a destra verso cima d'Asta dove la vediamo in lontananza seguendo il sentiero 326 che ci porta alla Forcella Magna. Ora prendiamo il sentiero 373 che sale decisamente e in poco tempo arriviamo al laghetto di Forcella Magna qui la visuale è spettacolare e la cima d'Asta si specchia nel laghetto, ora continuiamo a salire fino ad arrivare al baito Lasteati dove la visuale è a 360 gradi verso la catena del lagora e la cima d'Asta, il baito è piccolo ma utile in caso di riparo dalla pioggia. Ora continuiamo e fiancheggiamo la cima Lasteati fino ad arrivare alla forcella del Cengello da dove noi ora dobbiamo scendere , qui ora non c'è un sentiero ma in basso vediamo i due laghetti del monte Cengello e teniamo la direzione dei laghetti. Scendiamo giù a zig zag per un costone di ciotoli e tratti erbosi facendo attenzione a dove mettere i piedi poi giù ancora tra rocce e sassi grossi fino ad arrivare alla piana dove troviamo i due laghetti. Qui ora sotto il laghetto più grande troviamo una traccia di sentiero in direzione nord ovest, su alcune mappe viene segnata, scendiamo leggermente tra tratti erbosi cespugli e ciottoli fino ad arrivare al bosco dove poco dopo troviamo il sentiero del lago del Cengello, ora qui lo seguiamo e in poco tempo arriviamo alla Croce del cimitero di Guerra. Ora si scende a ritroso fino alla Malga Rifugio Conseria e poi giù ancora fino alla strada sterrata che ci porterà alla nostra auto.


DETTAGLI




Mappa dettagliata e zoom dinamico https://www.komoot.com/tour/90910006


Altimetria     

Clicca per ingrandire


VIDEO

VIDEO 3D

Clicca per ingrandire


FILE GPX

Per scaricare il file gpx

del laghetto Forcella Magna, cliccare su scarica

MAPPA 3D

Tracciato 3D dei Laghetto Forcella Magna

Punti di appoggio


Durante il nostro percorso alla scoperta del laghetto di Forcella Magna possiamo trovare la Malga o Rifugio Conseria dove dopo una lunga scarpinata possiamo riposarci e rilassarci e mangiare un bel piatto tipico della cucina trentina. Qui c'è la possibilità di dormire ( chiedere al gestore ).




Rifugio Malga Conseria




Difficoltà


L'itinerario a una lunghezza di 17 km e un dislivello di oltre 1000 m. e quindi bisogna essere ben allenati fisicamente, e avere un buon senso di orientamento. Dalla forcella Cengello bisogna fare attenzione nel scendere verso i laghetti fare attenzione dove mettere i piedi e orientarsi bene, si consiglia gps o una mappa con bussola.

Attrezzatura



Scarponi,zaino, Bastoncini da trekking, borraccia,giacca antipioggia, occhiali da sole, copricapo, piccola dispensa alimentare per l'acqua non ci sono problemi l'acqua non manca, e un piccolo prontosoccorso, ricordarsi di avere in macchina un cambio abbigliamento, in montagna il tempo può cambiare all'improvviso.

Durata e difficoltà intinerari sono approssimativi in base alle proprie capacità fisiche

Dati scentifici raccolti da riviste e libri e dalla rete internet.