Veduta panoramica  dei laghi di Coltorondo

ITINERARIO 138


Giro ai laghi di Coltorondo nel Vanoi




LAGO DI COLTORONDO INFERIORE 2045 m. SLM. 

46 ° 14'54.14 "N  11 ° 40'20.91" E

Catasto N ° 304


Localizzazione      : Val Fossernica - Cima di Cece - Lagorai

Bacino Idrografico  : Rio di Coltorondo - Rio di Coldosè - T. Vanoi - T. Cismon - Brenta


Lunghezza           : 60 m. 


Larghezza           : 50 m.


Profondità          : ?




Natura Geologica    : Metamorfiti

Origine             : Esarazione su ripiano glaciale





LAGO DI COLTORONDO SUPERIORE 2052 m. SLM. 

46 ° 14'57.80 "N  11 ° 40'17.72" E

Catasto N ° 304A


Localizzazione      : Val Fossernica - Cima di Cece - Lagorai

Bacino Idrografico  : Rio di Coltorondo - Rio di Coldosè - T. Vanoi - T. Cismon - Brenta


Lunghezza           : 50 m. 


Larghezza           : 30 m.


Profondità          : ?




Natura Geologica    : Metamorfiti

Origine             : Esarazione su ripiano glaciale





Meteo Canal San Bovo


www.meteotrentino.it


Itinerario 




Nome                : Giro ai laghi di Coltorondo

Quota altimetrica   : Bassa 1130 m. - Alta 2080 m.

Lunghezza           : 17 km.

Dislivello          : Salita 1100 m. - Discesa 1110 m.

Partenza e arrivo   : Parcheggio rifugio Refavaie

Sentieri            : 335 - Tracce

Difficoltà          :  EE

Tempo in movimento  : 5.30 h

Tempo totale        : 8,30 h

Periodo             : 16/06/2019


MAPPE

Mappa stradario laghi di Coltorondo
Itinerario laghetti di Coltorondo
Itinerario satellitare lago di Lavazè
Lago Coltorondo inferiore  dal satellite
Lago Coltorondo Superiore dal satellite
Laghi Coltorondo topografico


COME ARRIVARE 


97.5 km da Trento


Da Trento prendiamo la strada statale 47 della Valsugana e passate le gallerie di Martignano  continuiamo fino ad arrivare alla località di Borgo dove passiamo le gallerie e poco dopo usciamo sulla destra seguendo le indicazioni per i Tesino ed arrivati a Pieve Tesino si continua per Castello Tesino, da qui si seguono le indicazioni per il Passo del Broccon. Arrivati al Passo si scende  giù verso Canal San Bovo, dopo molti tornanti arriviamo al ponte  nel fondo valle dove attraversiamo il torrente Vanoi, subito dopo arriviamo ad un bivio e giriamo a sinistra e andiamo verso la località Caoria, la passiamo e proseguiamo fino ad arrivare al rifugio  Refavaie , qui parcheggiamo la  nostra auto e da qui inizia il nostro intinerario.

FOTO



Sentiero che porta ai laghi
Veduta del lago Coltorondo inferiore
Veduta del lago di Coltorondo inferiore
Veduta del lago Coltorondo superiore
Veduta del lago di Lavazè verso il Latemar
Veduta del lago di Lavazè da lontano
Veduta panoramica del lago di Coltorondo inferiore

SLIDE

Veduta panoramica del lago di Coltorondo superiore


Descrizione




Dal parcheggio del rifugio Refavaie continuiamo lungo la strada asfaltata dove c'è il divieto e saliamo a destra fino ad arrivare alle prime casette, poi ad un certo punto sulla sinistra troviamo il cartello dove ci indica il sentiero 335 e lo prendiamo e saliamo su ripidamente a zig zag fino ad arrivare sulla strada sterrata che la prendiamo e la seguiamo per un lungo tratto fino ad arrivare ad un bivio dove a destra si va alla malga Fossernica di Dentro e noi continuiamo diritti per il sentiero 335 e da qui si sale nel bosco  a tratti pianeggianti e a tratti su ripidi passaggi anche a zig zag. Ad un tratto arriviamo ad unbivio e noi teniamo sempre la destra su sentiero 335 saliam ancora e il sentiero diventa stretto fino ad arrivare ad una piana chiamata Pian delle Belle Fior, ora dopo un un breve tratto arriviamo a dei cartelli noi lasciamo il sentiero 335 e in poco meno di mezzora arriviamo al primo laghetto Coltorondo inferiore da qui sopra sopra il punto di partenza è il secondo di un livello più basso di Coltorondo Valbona Valmaggiore e cima Cece nella direzione oppoista, come la cima dei Paradisi. Sciamo giù a ritroso dallo stesso sentiero 335 fino ad arrivare alla nostra auto. Chi vuole può fare un giro ad anello seguendo il sentiero 335A su strada sterrata e poi giu per i sentieri che custodiscono al rifugio Refavaie.

DETTAGLI




Mappa dettagliata e zoom dinamico https://www.komoot.com/tour/73348772


Altimetria     

Clicca per ingrandire


VIDEO

VIDEO 3D

Clicca per ingrandire


FILE GPX

Per scaricare il file gpx dei Lago di Coltorondo, cliccare su scarica

MAPPA 3D

Tracciato 3D del Laghi di Coltorondo

Punti di appoggio


Durante il nostro percorso non ci sono punti di appoggi solo alla partenza troviamo il rifugio Refavaie dove troviamo la cucina, è quella tipica casalinga di montagna con la particolare raccomandazione per il tipico formaggio cotto con le uova e le locali trote ai ferri. chi vuole il Rifugio dispone di 4 nuove camere con doccia ed in totale offre 12 posti letto, con la possibilità di soddisfare ulteriori richieste presso le vicine baite anche se in modo più spartano.


Rifugio Refavaie

Rifugio Refavaie


Difficoltà


L'itinerario a una lunghezza di 17 km e comportà una buona preparazione atletica, non ci sono difficoltà particolari, il sentiero in alto non è difficoltoso. Una buona parte è su strada sterrata un pò noiosa da percorrerla ma immersa nel bosco vicino al torrente.

Attrezzatura



Scarponi,zaino, Bastoncini da trekking, borraccia,giacca antipioggia, occhiali da sole, copricapo, piccola dispensa alimentare per l'acqua non ci sono problemi l'acqua non manca, e un piccolo prontosoccorso, ricordarsi di avere in macchina un cambio abbigliamento, in montagna il tempo può cambiare all'improvviso.

Durata e difficoltà intinerari sono approssimativi in base alle proprie capacità fisiche

Dati scentifici raccolti da riviste e libri e dalla rete internet.