Veduta panoramica  dei laghetto di Forcella Magna

ITINERARIO 148


Giro al laghetto di Valsorda - Vanoi




LAGHETTO DI VALSORDA (Vanoi) - 2046 m.

46°11'54.57"N - 11°44'44.14"E


Catasto N ° 30


Localizzazione      : Malga Valsorda Alta - Forcella Valsorda - Cima d'Asta-Lagorai

Bacino Idrografico  : Rio Valsordetta - Rio Valsorda - T. Vanoi - T. Cismon - Brenta




Lunghezza           : 70 m. 


Larghezza           : 40 m.


Profondità          : 2.5





Natura Geologica    : Filladi quarzifere, gneiss

Origine             : Sbarramento Morenico




Meteo Canal San Bovo


www.meteotrentino.it


Itinerario 




Nome                : Giro al laghetto di Valsorda nel Vanoi

Quota altimetrica   : Bassa 1030 m. - Alta 2110 m.

Lunghezza           : 14.1 km.

Dislivello          : Salita 1140 m. - Discesa 1120 m.

Partenza e arrivo   : Parcheggio frazione di Zortea Canal San Bovo

Sentieri            : Strada sterrata - 344

Difficoltà          : EE

Tempo in movimento  : 4.50 h

Tempo totale        : 8.00 h

Periodo             : 01/06/2020


MAPPE

Mappa stradario Laghetto Valsorda
Itinerario laghetto Valsorda
Itinerario satellitare laghetto Valsorda
Laghetto di Valsorda dal satellite
Mappa laghetto Valsorda topografica


COME ARRIVARE 


97.5 km da Trento


Da Trento prendiamo la strada statale 47 della Valsugana e passate le gallerie di Martignano  continuiamo fino ad arrivare alla località di Borgo dove passiamo le gallerie e poco dopo usciamo sulla destra seguendo le indicazioni per i Tesino ed arrivati a Pieve Tesino si continua per Castello Tesino, da qui si seguono le indicazioni per il Passo del Broccon. Arrivati al Passo si scende  giù verso Canal San Bovo, dopo molti tornanti arriviamo al ponte  nel fondo valle dove attraversiamo il torrente Vanoi, subito dopo arriviamo ad un bivio e giriamo a destra per Canal San Bovo dove poi ad un bivio giriamo a sinistra per il lago Calaità e la località Zortea dove quando arriviamo subito dopo la chiesa giriamo a sinistra di 180 gradi e seguiamo diritti la stradina fino ad arrivare ad un parcheggio sulla destra prima di un gruppo di case, qui parcheggiamo e da qui inizia il nostro itinerario.


(Attenzione a controllare se il passo del Broccon è aperto altrimenti si dovrà prendere la Valsugana fino in fondo dopo il confine con il Veneto e poi girare a destra per la direzione per il Primiero per poi prendere la galleria per Canal San Bovo).

FOTO



Veduta della Cima Folga
Veduta della valle Zortei
Veduta della forcella di Valsorda
Veduta dall'alto del laghetto di Valsorda
Veduta del laghetto con la catena del Lagorai
Lagorai riflesso nel laghetto Valsorda
Veduta panoramica del laghetto di Valsorda

SLIDE


DESCRIZIONE




Dopo aver parcheggiato prendiamo la stradina che entra in mezzo alle case e qui dobbiamo entrare nei vicoletti come un labirinto per poi arrivare alla base del torrente dove troviamo il sentiero che ci porta ad un ponticello di legno e poi si incomincia a salire lungo una mulatiera passando delle casette fino ad arrivare ad una strada sterrata, qui continuiamo fino ad arrivare ad un bivio dove dei cartelli ci indicano il sentiero 344 e la Forcella di Valsorda e qui inizia la val Zortei. Qui il sentiero si ristringe e sale ripido a tratti molto duro si passa un capitello dedicato a San Antonio da Padova poi si continua e si passano dei ponticelli fino ad arrivare a quote più alte dove la vegetazione scompare e il bosco lascia posto ai prati con i rododendri, ultimo tratto si intravedono rovine di sassi  della grande guerra e arrivati alla forcella di Valsorda 2094 m. qui la veduta è mozzafiato in lontananza si vede la catena del Lagorai  il Passo Rolle e una parte delle Pale di San Martino dietro di noi la Maestosa Cima d'Asta a destra Cima d'Arzon Cima Grugola.

Il laghetto lo vediamo subito sotto di noi e lo si raggiunge in breve tempo scendiamo e ammiriamo lo spettacolo del Lagorai riflesso nelle acque azzurre. Ora si risale alla forcella e per il ritorno si scende a ritroso fino alla frazione di Zortea dove al parcheggio troviamo la nostra auto.

DETTAGLI




Mappa dettagliata e zoom dinamico https://www.komoot.com/tour/195177589


ALTIMETRIA     


VIDEO

VIDEO 3D

NON DISPONIBILE


FILE GPX

Per scaricare il file gpx

del laghetto di Valsorda cliccare su scarica

MAPPA 3D

Tracciato 3D dei Laghetto Valsorda

PUNTI DI APPOGGIO


Durante il nostro percorso alla scoperta del laghetto Valsorda non si trovano punti di appoggio, la zona è molto isolata e solo in lontananza si può trovare alcune malghe adibite a pastorizia. Solo nel paese di Zortea possiamo trovare qualche attività.




DIFFICOLTA'


L'itinerario a una lunghezza di 14 km e un dislivello di oltre 1100 m. e quindi bisogna essere ben allenati fisicamente, seguire sempre il sentiero 344. Per il resto non ci sono particolari difficoltà fare attenzione come sempre nella discesa.

ATTREZZATURA



Scarponi,zaino, Bastoncini da trekking, borraccia,giacca antipioggia, occhiali da sole, copricapo, piccola dispensa alimentare per l'acqua non ci sono problemi l'acqua non manca, e un piccolo prontosoccorso, ricordarsi di avere in macchina un cambio abbigliamento, in montagna il tempo può cambiare all'improvviso.

Durata e difficoltà intinerari sono approssimativi in base alle proprie capacità fisiche

Dati scentifici raccolti da riviste e libri e dalla rete internet.